Minipiscine e minispa: come prendersene cura.

Avere una minipiscina nel proprio giardino è meraviglioso, un angolo di paradiso tutto da vivere e una vera e propria ancora di salvezza contro la calura estiva.

Per far sì che resti sempre bella, limpida e pronta ad immersioni in ogni momento della giornata, si deve ricorrere con costanza alla pulizia e al trattamento dell’acqua.

Con degli accorgimenti e con regolari controlli, la tua minispa rimarrà splendente e pronta a rendere indimenticabili i tuoi momenti all’aria aperta.

Per prima cosa, è fondamentale tenere sotto controllo il ph dell’acqua: dovrà essere tra 7.4 e 7.6, e dovrà essere stabilizzato a questo livello ottimale con prodotti specifici.

Se il ph non è al livello giusto, anche i necessari interventi di disinfezione non risulteranno efficaci.

Per disinfettare la piscina dagli inevitabili microrganismi e batteri che possono annidarvisi, sarà indispensabile utilizzare prodotti adatti allo scopo, come ad esempio il più noto e diffuso cloro.

Anche gli alghicidi sono prodotti consigliati al fine di mantenere la minipiscina pulita e limpida, per prevenire la formazione di alghe.

Oltre agli interventi di disinfezione, è fondamentale avere un buon impianto di filtrazione, che permetta il ricambio costante dell’acqua e  l’eliminazione di impurità, sporcizia e residui solidi.

Cambiare la cartuccia del filtro ogni 2 settimane consente di utilizzare meno prodotti chimici per la pulizia dell’acqua, favorendo il risparmio e l’ambiente, nonché la nostra salute.

Vieni da Show Garden, sapremo consigliarti al meglio sulla pulizia e il mantenimento della tua minispa, e troverai tutti i prodotti che fanno al caso tuo!

Author: showgarden

Share This Post On