Bacche di Goji: il frutto della giovinezza

La “Goji-mania”si é ormai fatta largo in pianta stabile in Italia: le piante di Goji si possono coltivare con relativa facilità, perché non hanno particolari predilezioni di terreno e reggono senza sforzo temperature che vanno dai 40° ai -15°C, ma non solo! I loro frutti, le ormai famosissime bacche di Gogi, hanno proprietà antiossidanti riconosciute a livello mondiale. Contengono infatti sostanze preziose per l’organismo ad altissima concentrazione: antiossidanti, vitamine, sali minerali, carotenoidi, microelementi e gli otto aminoacidi essenziali.

Questi piccoli frutti hanno una dimensione che va da 1 a 4 cm e sono di colore rosso vivo, molto dolci, contengono il 4000% di antiossidanti in più rispetto alle arance, ed hanno proprietà energizzanti: ne bastano 15 grammi al giorno per ottenere un benefico effetto anti età, facendo al tempo stesso un vero e proprio pieno di salute.

Esistono due specie di piante di Goji, quella originale, con la percentuale più alta di proprietà nutritive e anti age é il Lycium Barbarum, l’altra varietà si chiama Lycium Chinense ed entrambe fanno parte della famiglia delle Solanaceae (la stessa di patate, pomodori, melanzane, tabacco, peperoncino e belladonna).

Se cerchi piante pronte a fruttificare, vieni da Show Garden! Le piante di Goji possono essere coltivate tranquillamente anche in balcone e non temono il gelo, essendo originarie di una zona caratterizzata da inverni molto rigidi (NingXia), ma devono avere qualche anno prima di iniziare a produrre i loro preziosi frutti. Per saperne di più, vieni a trovarci!

Author: showgarden

Share This Post On